Close
Nell' immagine di sinistra occhio normale, nell'immagine di destra occhio affetto da cheratocono

Cheratocono

Cosa è un cheratocono e come è possibile correggerlo?
Il Cheratocono consiste in una deformazione conoide della cornea avente carattere di progressività. E’ per lo più bilaterale anche se diverso è il grado evolutivo nei due occhi. Il Cheratocono insorge di solito durante l’adolescenza e si manifesta con una riduzione dell’acuità visiva legata alla comparsa di un astigmatismo irregolare associato per lo più a miopia. Col trascorrere del tempo questa irregolarità corneale si accentua creando gravi disagi visivi al paziente che ne è affetto. Nei cheratocono in stadio più avanzato la caduta del visus non può essere compensata che parzialmente con l’uso di occhiali con lenti oftalmiche. L’uso quindi di lenti a contatto di tipo corneale risolverà gran parte delle problematiche legata all’irregolarità della cornea affetta da questa malattia. La lente a contatto per cheratocono ha il compito di “livellare” tutte le differenze di curvatura e altimetriche corneali. In pratica si crea un continuum tra la faccia posteriore della lente, il film lacrimale e la faccia posteriore della cornea. Questa soluzione fa si che le irregolarità corneali non influiscano più di tanto nella visione donando un visus e una qualità visiva di un occhio sano. Nei nostri studi contattologici applichiamo lenti speciali per cheratocono quali: – Lenti rigide gas permeabili ad alta permeabilità all’ossigeno – Lenti Mini-Sclerali – Lenti a geometria inversa o EK – Lenti morbide spessorate in silicone hydrogel – Lenti asferiche con asfericità controllata – Lenti multicurva – Lenti Calco Mediante l’utilizzo dei vari set di prova delle lenti sopra citate sarà possibile trovare la lente per cheratocono più adatta al vostro caso. Lo scopo sarà quello di ottenere una buona visione rispettando la fisiologia e l’integrità strutturale della cornea. Vieni nei nostri centri e prenota una visita per valutare quale lente corneale è più adatta alle tue esigenze.

Alcuni esempi di lenti utilizzate

RGP miniSclerale su DMP

RGP Tetraconica su cheratocono

RGP toro interno su alto astigmatismo

Lente per Cheratocono errata - Ottica Pansarini
Lente per Cheratocono

Lente dimensionata male. Eccessivamente curva. Formazione di bolle d’aria sotto la zona ottica della lente.

Lente per Cheratocono Giusta - Ottica Pansarini
Lente per Cheratocono

Lente dimensionata correttamente. Giusto allineamento. Risparmio della fisiologia del cheratocono. Buona visione (10/10)